o_350_300_16777215_00_images_CHATEAUBRIAND_Presentazione_standard1.jpg

L'Arcadia riserva per i suoi clienti delle prelibatezze culinarie succulente e appetitose. Lo chateaubriand è un secondo di carne da gustare e osservare la professionalità nelle tecniche di servizio del trancio della carne curate dal proprietario Michele Orlando, il maitre Giovanni Orlando e il direttore Giovanni Musso che incarna l'alta scuola dell'ospitalità alberghiera. Tra i tagli di carne bovina più pregiati, uno dei più popolari, in particolare nella cucina francese è il filetto chateaubriand, un taglio molto raffinato non troppo difficile da preparare. Questo particolare filetto si ricava dal cuore dei bovini adulti, nella parte del filetto con diametro maggiore, ovvero quella alta. Rinomato in molti ristoranti, se si desidera cucinarlo anche a casa occorre essere molto attenti a determinate condizioni. Il filetto chateaubriand richiede di rimanere leggermente rosa all’interno e ben cotto all’esterno: bisogna quindi prestare particolare attenzione alla cottura. Il giusto accompagnamento ne fa un piatto da re: salse o verdure per esempio. Oppure, un accostamento di fama internazionale è il filetto chateaubriand con la salsa bernese. La Chateaubriand indica, nella cucina di tipo internazionale, una grande fetta di carne, all’incirca di mezzo chilo, derivante proprio dal “cuore” del filetto di bovino adulto. Esistono due diverse modalità dicottura di questa carne, alla griglia, al forno o in padella Va servito ben caldo, accompagnato con la salsa Bernese (tuorlo d’uovo, burro chiarificato, dragoncello e una riduzione di vino bianco, aceto, scalogno, alloro, sale e pepe nero). Accompagnamenti utili come contorni possono essere patate, funghi porcini o verdure come asparagi, a seconda della stagione. L’IDEATORE DELLA “CHATEAUBRIAND” La Chateaubriand è un piatto tipico della cucina internazionale ideato dal cuoco personale del visconte Francois-René de Chateaubriand, scrittore e politico che fu considerato il fondatore del Romanticismo letterario francese.

CHATEAUBRIAND

Presentazione_standard1-573-200-150-80-c.jpg 20181103_223605_0_-574-200-150-80-c.jpg 20181103_223605-575-200-150-80-c.jpg 20181103_223615-576-200-150-80-c.jpg 20181103_223756-577-200-150-80-c.jpg
20181103_223807__1_-578-200-150-80-c.jpg        

Antonio Faracca