o_350_300_16777215_00_images_NOZZE_12938083_625870064244559_2223848855221330265_n.jpg

Le occasioni di donare i fiori sono innumerevoli e comunque i fiori rappresentano un omaggio sempre ben gradito; tuttavia, molti avvenimenti della vita di una persona a cui viene tradizionalmente associato il regalo di un mazzo di fiori sono soggetti a regole, che occorre seguire se si vuole che i fiori vengano al meglio apprezzati.
Nascita: Molto indicati sono i bouquet di piccole rose rosa o di tulipani bianchi o rosa.
Battesimo: La tradizione prescrive che i fiori siano bianchi indipendente dal sesso del neonato. Anche se qualcuno preferisce regalare un mazzo rosa o azzurro.
Comunione o Cresima: I fiori devono essere necessariamente bianchi optando per giglio e rose.
In amore e fidanzamento: Rose rosse vanno per la maggiore ma anche colori tenui e delicati: piccole rose rosa o bianche, peonie rosa o lillà.
Amore – matrimonio: Da far pervenire ai futuri sposi il giorno prima della cerimonia. Una cesta di fiori d'arancio, gelsomino, tuberose, gigli, gypsophila o fresie. Il colore dei fiori deve essere necessariamente bianco o rosa chiaro. I fiori più adatti sono i tradizionali fiori d'arancio, rose, gelsomini, tuberose, orchidee.
Anniversari: Per tutti i tipo di anniversari, compreso quello del matrimonio, il fiore più indicato è certamente la rosa di qualsiasi genere, specie o colore.

Nozze d'argento e d'oro: Qualsiasi specie di fiore di qualunque colore è adatto a questa circostanza, l'importante è che il mazzo venga confezionato con un nastro colore argento nel caso di nozze d'argento, e con un nastro dorato nel caso di nozze d'oro.
Laurea: Fiori fastosi ed allegri mescolati a qualche ramo di alloro. Comunque di fiori del colore che caratterizza la facolta' in cui ci si laurea.
San Valentino: Festa degli innamorati - un mazzo di rose rosse, sempre di numero dispari.
Festa della Donna: Mimosa.
Festa della Mamma: Qualsiasi bouquet è adatto a questa occasione.
Natale: Agrifoglio, spighe dorate, rami con bacche, pungitopo e stelle di natale.
Capodanno: Composizioni con qualche ramo augurale di vischio unito a qualche spiga.
Pasqua: Narcisi, giacinti, tulipano, ranuncoli, e fiori di pesco.
Malattia: Fiori allegri e coloratissimi, meglio se privi di profumo (in numero dispari)

Antonio Faracca

ADDOBBI FLOREALI